Come usare correttamente una sega manuale, a catena o un gattuccio

Conoscenze di base:

Con le conoscenze di base necessarie segare utilizzare una sega a mano, a catena o un gattuccio è semplice e sicuro. Ti spieghiamo come tenere in mano i diversi tipi di sega e come realizzare un taglio perfetto – ogni sega necessita di una tecnica diversa.

Se rispetti qualche semplice regola di base mentre svolgi dei lavori con la sega, riduci il pericolo di ferirti. Non dimenticare di lavorare sempre in modo concentrato e di indossare abbigliamento di sicurezza. Guanti specifici riducono inoltre il rischio di ferirsi proteggendo le mani dal contatto diretto con la lama. Occhiali protettivi impediscono che la polvere danneggi gli occhi. Quando lavori con attrezzi rumorosi come la sega circolare o a catena ti consigliamo inoltre l’utilizzo di appositi strumenti per proteggere le orecchie.

  • 1. Sega manuale – Fase 1: come impugnare correttamente una sega

     

     

     

    Al momento dell’acquisto di una sega ti consigliamo di prestare attenzione all’impugnatura, che deve essere comoda da tenere in mano. Durante i lavori con la sega ricordati di non piegare il polso, per evitare che il polso di stanchi e ceda.

  • 2. Sega manuale – Fase 2: come segare in modo sicuro

     

     

     

    Per raggiungere risultati perfetti si consiglia di utilizzare la lunghezza completa della lama e di iniziare a segare con pressione molto leggera. Dopo qualche istante è possibile premere maggiormente. Usa la forza per il movimento di spinta in avanti e rilassa il tuo polso durante il movimento contrario. Per evitare che la sega si incastri è possibile utilizzare una chiavetta o un cacciaviti.

  • 3. Gattuccio – Fase 1: come posizionare il gattuccio

     

     

     

    Per lavorare con il gattuccio è di fondamentale importanza scegliere la posizione corretta. La lama deve poter lavorare e muoversi liberamente. Ciò significa che è necessario eliminare pietica e altri strumenti. Per poter segare in modo preciso la sega deve essere fissato in modo molto stabile e non può muoversi. Se possibile si consiglia di tendere il gattuccio.

    Per lavori di ritaglio si consiglia di trapanare dapprima i fori: per fare ciò trapanare un foro vicino alla parte interna del ritaglio. Il diametro deve essere tanto grosso da potervici infilare la lama del gattuccio. Inserisci la sega ancora spenta nel foro e comincia a tagliare.

     

  • 4. Gattuccio – Fase 2: come tenere correttamente la sega

     

     

     

    Il gattuccio deve essere posizionato in modo diritto sull’oggetto da ritagliare. Non premere troppo durante il lavoro con la sega. Non segare mai laterlamente con un gattuccio per non rischiare che la lama si pieghi o si surriscaldi. Non premere lateralmente sull’attrezzo.

  • 5. Sega circolare manuale con guida

     

     

     

    Con una guida specifica apportata a una sega circolare manuale puoi realizzare tagli perfetti al millimetro. Presta attenzione a tenere la guida sporga leggermente da entrambi le estremità. Posiziona la sega spenta in modo tale che non sia in contatto con l’oggetto da tagliare. Accendi la sega e aspetta fino a che il maggior numero di giri è raggiunto. Muovi la sega in modo prudente in avanti e procedi al taglio.


    Consiglio:
    una guida facilita il lavoro.

  • 6. Sega a catena – Fase 1: preparazione





    Prima di iniziare a segare immergi la sega in una miscela di olio e benzina. Leggi le istruzioni della sega a motore per evitare che il motore venga danneggiato. Controlla la tensione della catena e aumenta la tensione in caso la catena sia troppo morbida. Controlla lo stato della catena: in caso sia spuntata è necessario affilarla o sostituirla. Prima di iniziare a segare indossa abbigliamento di sicurezza.

    Inserisci il freno della sega. In caso la sega sia fredda tira la valvola dell’aria. Per un avvio sicuro posiziona la sega a terra, afferra il manico e tira la corda. Non appena il motore parte accelera, solleva la sega e sciogli il freno.

  • 7. Sega a catena – Fase 2: utilizzo sicuro

     

     

     

    La sega a catena va utilizzata con due mani ed è importante che i pollici siano posizionati in modo sicuro sull’impugnatura. Se possibile appoggia la sega alla tua sovra coscia. Rispetta sempre la distanza di sicurezza, scegli una posizione sicura dove sei sicuro di poter mantenere l’equilibrio.   Si consiglia di lavorare sempre con la sega al massimo numero di giri

  • 8. Sega a catena – Fase 3: realizzare tagli perfetti

     

     

     

    Prima di iniziare a segare si consiglia di pungere l’oggetto in questione. Per fare ciò taglia una scanalatura nell’oggetto servendoti della parte inferiore della punta della sega. Per procedere a questo lavoro non utilizzare la parte superiore della punta per evitare che la catena rimbalzi!

    Utilizza sempre la parte inferiore della lama. Questo procedimento è più semplice e sicuro. In caso sia impossibile evitare tagli con la parte superiore della sega appoggia la sega alla sovra coscia e premi nel pezzo di legno.