Tecnica di irrigazione

Risparmiare acqua preziosa

L’acqua è una risorsa preziosa e per questa ragione dobbiamo usarla con precauzione. Perché utilizzare l’acqua potabile per innaffiare se esistono altri modi per procurarsi acqua? Acqua piovana, ruscello o acqua freatica… l’acqua è ovunque. Per poterla trasportare da un luogo all’altro è possibile utilizzare comode pompe per irrigare in modo semplice e automatico il proprio giardino.

Tecnica di irrigazione

  • Pompe di irrigazione

    Non bisogna necessariamente utilizzare acqua potabile per far crescere cetrioli, gerani e cavoli. Grazie all’utilizzo di pompe per irrigare è possibile utilizzare fonti di acqua alternative come un contenitore per raccogliere acqua piovana, una fontana, un pozzo o una cisterna.

  • Impianto per raccogliere acqua piovana

    Con un impianto per raccogliere acqua piovana è possibile risparmiare acqua potabile. Un impianto per giardino può essere programmato per irrigare l’intero giardino mentre un impianto per casa e giardino permette di raccogliere acqua piovana anche per lavatrice e wc.

    Ecco come funziona l’installazione:

    Una tanica viene inserita nel suolo e collegata alla grondaia, al sistema di filtraggio e alla pompa d’acqua. Per un impianto completo per la casa è necessario un condotto per l‘acqua piovana al quale vengono collegati i bagni e la lavatrice.

     

  • Pompe per taniche di raccolta di acqua piovana

    Le taniche per la raccolta dell’acqua piovana sono disponibili in diversi modelli. La pompa adatta è solitamente compresa nell’impianto

  • Impianto casalingo per il trattamento dell‘acqua

    Le centrali idriche casalinghe provvedono a fornire lavatrice, sciacquoni e collegamenti casalinghi in modo automatico di acqua industriale e sono perfette per l’installazione fissa in casa. Ancora più comodi sono gli impianti automatici di acqua casalinga: grazie a un display informativo hai sempre il controllo sulla quantità necessaria, la pressione ed eventuali disturbi.