Alberi da frutto e ornamentali

Un delizioso giardino di frutti

Gli alberi da frutto hanno da sempre il loro posto fisso in giardino. La frutta economica del supermercato sembrava aver fatto perdere di importanza alla frutta del proprio albero. Nel frattempo però molti hanno ripreso ad apprezzare la „frutta bio“ del giardino. Decisive per una ricca raccolta sono naturalmente, insieme alle condizioni climatiche,  la scelta della posizione e la scelta delle qualità.

Consiglio:

Lasciatevi consigliare dagli esperti di OBI presenti in negozio su quali arbusti da frutta sono i più adatti alla vostra Regione e alla posizione nel vostro giardino.

  • Arbusti ornamentali

    Facili da curare e decorativi

    I cespugli ornamentali danno al giardino di casa un tocco speciale. Servono, al confine del vostro terreno, come piante di delimitazione e sono ideali per proteggere da occhi indiscreti. Chi volesse creare un giardino facile da curare, può farlo con arbusti ornamentali. Basta un taglio ogni tanto per sfrondare oppure una potatura, perché solitamente non necessitano di altre cure.

  • Alberi da frutto

    Mini o maxi?

    Gli alberi da frutto mini oppure la frutta nana sono adatti per piccoli giardini e possono addirittura essere coltivati in vaso. Frutti da albero a spalliera – alberi da frutta  a spalliera – arbusti da frutta a cespuglio  – possono crescere sulle facciate della casa, sui muri e sulle staccionate, oppure sui carports. Se avete più spazio si prestano alla coltivazione anche alberi da frutto a cespuglio oppure alberi a medio ed alto fusto.

Piantare un albero da frutto


Passo dopo passo

Gli alberi da frutto sono disponibili in varie dimensioni, adatte per ogni tipologia giardino. Potete scegliere tra alberi ad alto fusto con un’ altezza di 1,60-1,80 m, alberi a medio fusto (1,0-1,20 m), a basso fusto (0,8-1,0 m), alberi a cespuglio (0,4-0,6 m) oppure cespugli a fuso (0,4-0,6 m), che sono adatti per piccoli giardini e per giardini a schiera.

Periodo di piantumazione
Il periodo ideale per la piantumazione è tra ottobre e metà aprile. Solo peschi e albicocchi dovrebbero essere piantati da marzo in poi.

Varietà di alberi che si autoimpollinano
Alcuni tipi di alberi si autoimpollinano; altri, invece, hanno bisogno di un distributore pollinico nelle vicinanze. Un albero singolo in un giardino dovrebbe quindi autoimpollinarsi.

Periodo di raccolta principale
Indicazione: il periodo principale di raccolta di molti frutti è l’estate. Alcuni tipi possono essere raccolti nel giro di 14 giorni, altri nel giro di un mese.

Distanza dal confine del terreno
Si raccomanda di fare il buco per la piantumazione mantenendo una distanza di 5 m dal confine del vicino, per evitare questioni circa la caduta dei frutti e la perdita delle foglie.

Scavare la buca per la piantumazione
Prima della piantumazione scavare profondamente con la vanga una superficie di min. 2 mq. La buca deve essere almeno 1,5 volte il diametro del pane di terra ed essere profonda min. 50 cm.

Evitare ristagni di acqua
I ristagni d’acqua devono essere evitati. Annaffiare gli arbusti senza pane per qualche ora prima della piantumazione. Annaffiare abbondantemente le piante in container.

Compost come base
Come base riempire il buco con il compost. Fate attenzione affinchè il punto di innesto (terrapieno) dell’arbusto stia una spanna sopra il livello del terreno (usare un’asticella come misura indicativa).

Preparare l’arbusto
Preparare l‘arbusto e riempire il buco per la piantumazione con una miscela di compost e di terra per piante e premere leggermente.

Irrigazione
In seguito irrigare l’area della piantumazione con due annaffiatoi d’acqua. Un terrapieno rende più facile l’irrigazione.

Per tutti i materiali osservate le indicazioni del produttore e le relative istruzioni di elaborazione.