Combattere i parassiti

Nozioni di base:

Se desideri combattere i parassiti puoi utilizzare diversi metodi e strategie. In base alla gravità del problema è possibile combattere i parassiti a livello professionale, ecologico, chimico o servendosi di rimedi casalinghi o di nemici naturali dei parassiti.

Indipendentemente dal procedimento che scegli per combattere i parassiti, da OBI trovi tutti i prodotti necessari. Combatti i parassiti in modo mirato e proteggi le tue piante in casa e in giardino. Puoi inoltre prendere misure preventive per rendere la vita dei parassiti difficile a lungo termine. Ti mostriamo come fare.

1. Come riconoscere i pidocchi

  •  

     

     

    I pidocchi sono, con le lumache, i parassiti più comuni in giardino. Se desideri scoprire come combattere le lumache ti consigliamo di leggere i nostri suggerimenti a riguardo. I pidocchi sono minuscoli e, in base alla tipologia, possono essere rosso-bruni, verdi, bianchi o neri. Sono animaletti che amano la compagnia e sono in grado di riprodursi in modo molto rapido. I pidocchi vivono in piccoli gruppi o grosse colonie su foglie e rami, dove si nutrono del succo della pianta. Una parte del succo viene espulso immediatamente dai pidocchi in modo tale da formare una pellicola appiccicosa sulle piante, la cosiddetta melata. In caso i pidocchi si soffermino molto a lungo su una pianta, sulla melata si formano dei funghi e le parti della pianta colpite diventano di colore nero. In una tale situazione è necessario intervenire il più rapidamente e drasticamente possibile per salvare le piante colpite. Inoltre esiste il rischio che i pidocchi si diffondano.

  • 2. La posizione ideale aiuta a prevenire l’attacco dei parassiti

     

     

     

    Le piante sane sono dotate di meccanismi di difesa naturali per combattere i pidocchi. Se le piante sono situate in un habitat adatto è possibile ridurre il rischio di pidocchi. Ciò significa che già al momento della progettazione del tuo giardino puoi ridurre il rischio di pidocchi scegliendo la posizione corretta per le tue piante. Scegli piante adatte alle condizioni di luce, ombra ecc. del tuo giardino e offri loro il terreno adatto alle loro esigenze. Un test veloce ti permette di stabilire il livello di acidità del tuo terreno. Se il terreno no è abbastanza acido puoi ridurre il livello del ph servendoti di concimi contenenti ammoniaca o zolfo. Se desideri invece aumentare il livello del ph puoi aggiungere calcare al terreno. Puoi inoltre migliorare il terreno aggiungendo corteccia o terriccio speciale. Con questi trucchi prepari per le tue piante l’habitat ideale per una lunga vita senza pidocchi.

  • 3. Un buon concime rende la vita dei pidocchi davvero difficile

     

     

     

    Concimare con il concime sbagliato o nel momento sbagliato può essere causa di una crescita troppo accelerata delle piante e della formazione di rami troppo sottili e delicati. Rami teneri e delicati attirano i pidocchi. Se desideri combattere i pidocchi è fondamentale scegliere il concime giusto. Tanti giardinieri considerano il compost il concime migliore.

    Il compost può fare tuttavia aumentare il livello di ph del terreno. Le piante sensibili al calcare come i rododendri non dovrebbero essere concimate con compost. Con la cornunghia di OBI vai sul sicuro. Quasi tutte le piante hanno bisogno di azoto per formare rami e radici forti. Con un mezzo per cospargere puoi dosare il concime, soprattutto in grandi giardini.

  • 4. „Hotel“ per nemici naturali

     

     

     

    I pidocchi hanno molti nemici naturali in giardino. Vespe, vermi, mosche e coccinelle amano cibarsi di pidocchi e ti aiutano a combattere i parassiti. Da OBI puoi ordinare un gran numero di insetti utili e richiedere la consegna direttamente a casa tua. Altrimenti puoi costruire un hotel per insetti: basta creare buchi di diverse grandezze in un pezzo di legno con un trapano e posizionare l’hotel in giardino. In inverno gli insetti utili adorano la corteccia o il truciolato di legno. Coprendo le tue aiuole in inverno con questi materiali puoi offrire un rifugio agli insetti utili e combattere i parassiti.

  • 5. Ausili contro i parassiti

     

     

     

    Se desideri combattere i pidocchi hai bisogno di qualche utile ausilio. Per combattere piccoli gruppi di pidocchi possono essere sufficienti ausili casalinghi. Puoi ad esempio mettere delle ortiche appena tagliate con una forbice in un contenitore di plastica riempito con dell’acqua. Lascia le ortiche per qualche giorno nell’acqua e ricopri le parti della pianta colpite da pidocchi con il succo di ortiche ottenuto servendoti di un innaffiatoio. In alternativa puoi cuocere ortiche, sale e aglio. Puoi spruzzare il rimedio naturale sulle piante colpite dopo averlo filtrato. Prima di utilizzare rimedi chimici forti puoi provare a usare rimendi naturali delicati; certi pidocchi possono essere combattuti semplicemente con un tubo flessibile e un’apposita testina.

  • 6. Combattere i pidocchi professionalmente

     

     

     

    Se desideri combattere grossi gruppi di pidocchi professionalmente e in modo efficace è importante scegliere i giusti insetticidi e proteggere le piante in modo corretto. In base alla gravità dell’attacco dei pidocchi puoi scegliere ausili ecologici per salvare gli insetti utili o insetticidi chimici in grado di uccidere intere colonie di pidocchi. Per applicare il preparato ti consigliamo di servirti di uno spruzzatore a pressione che poi acquistare in un centro OBI, o di uno strumento solitamente utilizzato per inumidire le foglie delle piante. Presta attenzione a utilizzare lo spruzzatore solo per combattere i pidocchi e a non confonderlo con spruzzatori che usi per altri scopi. Dopo l’utilizzo lava a fondo lo spruzzatore. I resti molto diluiti di prodotto (1:10) possono essere spruzzati sulle parti della pianta colpita già trattata. Non dimenticare di tenere gli insetticidi sempre lontano dalla portata dei bambini e chiusi nella confezione originale.

  • 7. La prevenzione è importante

     

     

     

    I pidocchi non dovrebbero nemmeno cominciare a essere un problema in giardino, basta utilizzare i prodotti giusti! In tal modo è possibile impedire o ridurre la formazione di gruppi o addirittura colonie di pidocchi e risparmiarsi ore di lavoro per combattere questi fastidiosi abitanti del giardino. Tuttavia in nessuna casetta da giardino dovrebbero mancare spruzzatori per poter agire velocemente in caso di necessità. Nel tuo centro OBI trovi rimendi ecologici e chimici per combattere i parassiti.