Trend: giardino urbano

Trend: giardino urbano

Chi giardini in città hanno molti vantaggi, non sono troppo grossi e pertanto più semplici da curare. In città vi sono tuttavia alcune sfide da vincere prima di potersi godere la propria oasi verde. Qui di seguito ti spieghiamo cosa fare.

- Puoi abbellire i muri con spalliere e piante rampicanti

- Puoi proteggerti da sguardi indiscreti provenienti dall’alto con

  una pergola coperta di piante rampicanti

- Il prato non ama le corti fresche e ombrose; è pertanto

  consigliabile scegliere altri tipi di pavimentazione

- Se non è possibile piantare alberi e arbusti direttamente nel

  terreno si consiglia la scelta di grossi vasi

Un giardino in città offre una fantastica possibilità di ampliare casa o appartamento. Puoi infatti utilizzar il tuo giardino a partire dalla primavera fino in autunno come sala da pranzo, salotto, stanza da gioco o cucina… con la tua famiglia, con i vicini e con i tuoi amici. Goditi in pieno il tuo giardino!

Non sogna di avere una piccola oasi verde in città?

  • 1. In giardino si può vivere

     

     

     

    Il giardino è il posto ideale per riposarsi e per scappare dalla routine quotidiana. Mobili comodi fatti di materiali resistenti alle intemperie e morbidi cuscini invitano a trascorrere spensierate ore all’aperto. Piante e cespugli ti proteggono da sguardi indiscreti.


    Consiglio:

    Esistono cuscini resistenti alle intemperie che possono rimanere per tutta l’estate all’aperto.  


    Come creare un’oasi di pace?

    - Comodi mobili in stile lounge

    - Siepi

    - Piante in vaso

    - Spalliere per piante rampicanti 

    - Pareti protettive

    - Piante solitarie

    - Ombrelloni

    - Tende

    - Recinzioni

  • 2. Come utilizzare al meglio lo spazio

     

     

     

    Se lo spazio è limitato è importante avere soluzioni originali. Combina ad esempio una panchina con un’aiuola alta. La scelta di pochi materiali e colori crea inoltre pace e fa apparire lo spazio più grande. Per elementi fissi come pavimento, coperture e mobili si consigliano colori naturali. Per l’aiuola si consiglia l’utilizzo di fiori bianchi e rosa per donare un tocco di colore senza disturbare.

    Consiglio:

    Cuscini e coperte possono essere sistemati in un apposito baule che può essere utilizzato allo stesso tempo come tavolino o sgabello. È importante scegliere mobili di qualità poiché solo i bauli di ottima qualità sono in grado di resistere alle intemperie e di proteggere i cuscini dall’umidità.

  • 3. Abbi coraggio con i colori

     

     

     

    Abbi coraggio di aggiungere una nota di colore alle diverse tonalità di verde. La migliore possibilità è offerta da decorazioni o cuscini poiché possono essere utilizzati in svariati modi e spostati in modo flessibile. 


    Consiglio:

    Evita di utilizzare verde finto in giardino. Opta per tonalità di marrone e grigio naturali poiché sono più belle da vedere e disturbano meno l’occhio del verde acceso.

  • 4. Scegliere le piante giuste

     

     

     

    La scelta delle piante è fondamentale soprattutto in un piccolo giardino di città. Le piante dovrebbero essere belle da vedere tutto l’anno poiché dalla casa o dall’appartamento l’occhio cade sempre su di loro. Piante ideali sono ad esempio arbusti sempreverdi come il bambù, il bosso o il rododendro o piante che si abbelliscono con fiori e fogliame come l’acero decorativo o la magnolia. Esistono inoltre tante piante perenni che rimangono belle tutto l’anno.

    Consiglio:

    Al momento dell’acquisto scegli piante non troppo grosse e adatte a giardini piccoli. Ciò ti risparmia in futuro una potatura esagerata o l’eliminazione della pianta in caso diventi troppo grossa. 

     

Piante che rimangono belle tutto l‘anno:

 

  •  Bambù

    Bambù

  • Lavanda

    Lavanda

  • Bosso

    Bosso

  • Edera

    Edera

  • Acero

    Acero

  • Corniolo

    Corniolo

  • Bergenia

    Bergenia

  • Amelanchier alnifolia

    Amelanchier alnifolia