Portaposate

Istruzioni per costruire un portaposate:

Grado di difficoltà: principianti

Durata: circa 2 ore (tempo di asciugatura vernice non calcolato)

Anche i padroni di casa più ospitali sono felici di ricevere un po’ di aiuto in occasione di feste in giardino e grigliate in compagnia. I tuoi ospiti saranno lieti di aiutarti a preparare la tavola con questo portaposate divertente e colorato.

Scegli per il tuo portaposate colori che si abbinino ai tuoi cuscini e ai tuoi piatti. Se non riesci a decidere i colori o la fantasia costruisci un secondo portaposate per la tua cucina.

Fase 1 – Tagliare l‘asse

  •  

     

     

    Fai tagliare un‘asse nelle dimensioni desiderate o provvedi al taglio servendoti di una sega. Leviga gli angoli con della carta abrasiva.

  • Fase 2 – Preparare i fori

     

     

     

    Prepara i fori per le viti nella parte superiore della lattina servendoti di un chiodo (alla stessa altezza per tutte le sei lattine).

  • Fase 3 – Verniciare le lattine

     

     

     

    Vernicia le lattine all‘interno ...

  • Fase 4 - Verniciare le lattine

     

     

     

    ... e all’esterno, senza dimenticare di verniciare l’asse di legno ...

  • Fase 5 - Verniciare le lattine

     

     

     

    ... decora a piacimento con la vernice.

  • Fase 6 – Fissare le lattine

     

     

     

    Avvita le lattine all’asse attraverso i fori preparati (dapprima da un lato).

  • Fase 7 - Fissare le lattine

     

     

     

    Fissa le lattine all’altro lato dell’asse.

  • Fase 8 – Preparare la cinghia

     

     

     

    Taglia la cinghia con una forbice fino a raggiungere una misura di 215 mm e bruciane le estremità con un accendino. .

  • Fase 9 – Avvitare la cinghia

     

     

     

    Avvita la cinghia servendoti di due viti e due apposite rondelle alla parte superiore dell’asse in modo tale da far sì che il portaposate sia comodo da trasportare.