Tipi di terreno e terra

Grundlagen Boden und Erde

Il terreno del tuo giardino è molto di più di una semplice base su cui crescono le piante. Il terreno offre stabilità alle radici, immagazzina acqua e sostanze nutritive e rilascia queste ultime lentamente in modo tale da offrire nutrizione alle piante. In base all’origine, le piante si adattano a zone soleggiate, o zone in penombra o in ombra e a diversi tipi di terreno. Se conosci bene il terreno del tuo giardino puoi migliorarlo in modo mirato e offrire alle tue piante la possibilità di crescere in modo rigoglioso.
Il terreno da giardino ideale è permeabile e ricco di humus e di sostanze nutritive. In tal modo non si forma acqua stagnante e il terreno è semplice da lavorare.

1. Tipi di terreno – sabbia limo e argilla 2. Anche le piante indicatrici aiutano a capire
3. Un test del terreno fa chiarezza 4. Cosa si può capire dal valore del pH del terreno?
5. Terreno di cattiva qualità? Nessun problema! 6. Micorriza
7. Lista dei materiali
Tre tipi diversi di terreno: terreno sabbioso, terreno limoso, terreno argilloso.

1. Tipi di terreno – sabbia limo e argilla

Il terreno è composto di parti minerali come sabbia e limo, argilla e da humus. Quanto più elevata la quantità di humus tanto migliore sarà la struttura del terreno e la capacità di quest’ultimo di immagazzinare acqua e sostanze nutritive. 

Esistono tre tipi di terreno:

  • Terreni sabbiosi leggeri
  • Terreni limosi mediamente pesanti 
  • Terreni argillosi pesanti

Basta un semplice test per stabilire il tipo di terreno:

Con il terreno sabbioso è difficile formare con le mani una sfera o un rotolo. (A sinistra)

Con il terreno limoso è possibile formare un rotolo che tuttavia si rompe facilmente. (Al centro)

Con il terreno argilloso è semplice formare sfere e rotoli. (A destra)

Puoi analizzare da solo il terreno.
Prima di prendere provvedimenti per migliorare il terreno come ad esempio calcinare, concimare con compost e altro è necessario capire se questi provvedimenti sono davvero necessari.

Caratteristiche dei diversi tipi di terreno
Terreno sabbioso Leggero, permeabile, si asciuga in fretta, ha difficoltà a immagazzinare acqua e sostanze nutritive
Terreno limoso Terreno da giardino ideale, 1/3 di sabbia e 1/3 di limo e argilla, in grado di immagazzinare acqua e sostanze nutritive
Terreno argilloso Pesante, in grado di immagazzinare elevate quantità di acqua e sostanze nutritive, leggermente denso, pericolo di acqua stagnante
Il dente di leone è un indicatore biologico per terreni poveri di azoto.

2. Anche le piante indicatrici aiutano a capire

Le piante nate e cresciute spontaneamente in giardino e le erbacce nelle aiuole sono in grado di dare indicazioni sul tipo di terreno.

Importante: non prendere in considerazione solo le piante che crescono nel tuo giardino ma anche le piante che crescono nel vicinato.

Piante indicatriciTipo di terreno
Ortica, Galium aparine, Atriplex, erba gallina, ranuncolo, tarassaco terreno ricco di azoto
Borracina acre terreno povero di azoto
Acetosa terreno acido
Consolida terreno ricco di calcare
Equiseto dei campi, menta di campo, Tossilaggine comune terreno umido
Plantago major, ranuncolo strisciante, gramigna, Potentilla anserina terreno denso
Il giardiniere preleva un piccolo campione di terra e la inserisce con una paletta in un sacchetto per farla analizzare.

3. Un test del terreno fa chiarezza

Un test del terreno è particolarmente sensato e utile se desideri piantare e coltivare verdura. Il risultato t’informa sul tipo di terreno, sul valore del pH (livello di acidità) e sul contenuto di sostanze nutritive.

Per svolgere un test del terreno è necessario raccogliere delle prove singole da 10 – 20 punti diversi in autunno inoltrato o in primavera. Una miscela delle provette di circa 250 - 500 g è sufficiente per svolgere l‘analisi. Puoi consegnare la terra raccolta a un centro di giardinaggio o a centro di analisi del terreno.

Un’analisi del terreno offre informazioni importanti sul tipo di terreno.

L’analisi dovrebbe essere ripetuta ogni 3-5 anni. È importante provvedere le provette d’informazioni precise e dettagliate concernenti la modalità e il momento della raccolta della terra.

Vasi contenenti acqua e terra dietro una scala colorata che rappresenta i valori del pH. Il giardiniere tiene in mano una delle strisce reattive utilizzate per l’analisi del ph.

4. Cosa si può capire dal valore del pH del terreno?

Il valore del pH del terreno offre importanti informazioni sulla cosiddetta reazione del terreno: acida, neutrale o alcalina. La scala va da 0 (estremamente acido) a 7 (neutrale) fino a 14 (molto alcalino). Un terreno acido contiene molto humus, ma a malapena calcare; i terreni alcalini contengono di solito molto calcare.

Puoi svolgere questa analisi servendoti di semplici set che puoi acquistare presso un centro di giardinaggio. Tale analisi è importante per stabilire il livello di calcare ed evitare di fornire il terreno di calcare inutilmente. Se il valore del pH è già alto e si rifornisce il terreno di calcare, quest’ultimo diviene ancora più alcalino. Ciò ha come conseguenza che le piante non riescono ad assorbire le sostanze nutritive.

Un valore del pH ideale è tra 6 e 7, per i cavoli dovrebbe addirittura essere un po’ più alto per evitare la malattia “ernia del cavolo”.

Puoi svolgere questo test da solo, acquistando un apposito kit presso uno dei paradisi del giardino OBI.

Raccogli provette da diverse parti dell’aiuola.

Il compost costa poco e può essere prodotto nel proprio giardino.

5. Terreno di cattiva qualità? Nessun problema!

Non sempre il terreno del giardino è ideale per la coltivazione di verdura o altre piante. I terreni di cattiva qualità possono tuttavia essere migliorati con semplici provvedimenti.

Al momento di scegliere le piante da giardino è tuttavia consigliabile tenere in considerazione non solo la posizione in base a sole, penombra od ombra ma anche il tipo di terreno. Chi cura il proprio terreno ha piante sane, poche erbacce e si diverte di più in giardino.

Il compost costa poco e può essere prodotto nel proprio giardino. Chi tuttavia non possiede un compost in giardino può acquistarne di ottima qualità presso uno dei paradisi del giardino OBI.

Se utilizzi sabbia o ghiaia per migliorare il terreno presta attenzione al livello di calcare contenuto. La sabbia di quarzo non contiene calcare ed è pertanto ideale.

Come migliorare i diversi tipi di terreno
Sabbia aumenta la permeabilità in caso di terreno pesante
Ghiaia aumenta la permeabilità in caso di terreno pesante
Graniglia di lava aumenta la permeabilità in caso di terreno pesante
Polvere di pietra, bentonite aumenta la capacità del terreno di immagazzinare acqua
Compost aumenta la quantità di humus in caso di terreno leggero
Humus di corteccia aumenta la quantità di humus in caso di terreno leggero
Letame aumenta la quantità di humus in caso di terreno leggero

L’argilla non è ideale per migliorare il terreno poiché si decompone.

6. Micorriza

Per “Micorriza” si intende un particolare fungo che vive in simbiosi con le piante. Entrambi gli organismi traggono benefici reciproci da questa simbiosi. Il fungo accresce la superficie della radice e permette alla pianta simbionte un migliore assorbimento di acqua e nutrienti. La pianta a sua volta alimenta il fungo con nutrienti, che il fungo non può produrre senza la clorofilla.

Grazie al migliore apporto di nutrienti, le piante crescono visibilmente più sane.

Il micelio sotterraneo cresce con le radici delle piante ampliandone la loro superficie. Questo permette alla pianta di coprire con le sue radici un'area più grande penetrando più in profondità nel terreno. Quando rinvasi una pianta la micorriza ne facilita l’attecchimento.

Grazie al migliore apporto di acqua e nutrienti la pianta resiste meglio agli agenti atmosferici, ai parassiti e ai germi patogeni.

Lista dei materiali

  • concime
  • attivatore del suolo
  • compost
  • humus
  • terriccio universale
  • terriccio speciale
  • sabbia
  • calcare per giardino

OBI Bau- und Heimwerkermärkte Systemzentrale (Schweiz) GmbH non assume nessuna responsabilità in caso di utilizzo inappropriato e di montaggio non conforme alle istruzioni indicate. Rispettare le conformità di sicurezza personale, se è necessario indossare indumenti di sicurezza. I lavori elettrotecnici devono essere eseguiti esclusivamente da personale specializzato. Non realizzare alcun lavoro se non si ha nessuna esperienza in materia. Siamo impegnati a rispettare la precisione in tutti i dettagli.

vai in alto